• Pagine Zen Logo

    Pagine Zen periodico di divulgazione di cultura giapponese

    Articoli su: cultura giapponese, ikebana, calligrafia, arti-marziali, bonsai, origami, Zen, arte, musica, cinema, teatro, libri, attualità... e molto altro!

    Pagine Zen è presente, come testo di cultura giapponese, alla Bicocca e Statale di Milano, Sapienza di Roma, Ca' Foscari di Venezia, Università di Bologna, Orientale di Napoli, Sezione Nipponistica dell’Università di Firenze e Sezione Orientalistica dell'Università degli studi di Torino. Siamo inoltre presenti e collaboriamo anche con il Museo Orientale di Ca' Pesaro di Venezia.

  • Pagine Zen 114

    gennaio / aprile 2018
    Pagine Zen 114
    Sommario
    • L’epica in pittura Iconografia delle glorie militari del passato giapponese nella collezione del Museo d’Arte Orientale di Venezia
    • Non agire 無為
    • Le fotografie della Scuola di Yokohama (1860-1910) Immagini e immaginari
    • Incensi in Giappone L’arte millenaria
    • Il disegno giapponese Tra manga e comics
    • Uomini e orsi Il popolo Ainu delle isole del nord
    • Cronache cinematografiche del post-Fukushima
    • Recensione: AL GIAPPONE Impressioni di una viaggiatrice
    • I bonsanLe origini dei bonsai
    Leggi tutto...
  • Pagine Zen informa:

  • Il disegno giapponese (prima parte)

    Franco Fusco 17 Gennaio 2018
    Il disegno giapponese (prima parte)

    Qual è l’origine dei manga? Se con questa parola si intende genericamente un racconto fatto attraverso un insieme di disegni, non mi pare peregrina l’idea di farne risalire la nascita ad epoca preistorica, quando, mancando la scrittura, l’uomo espresse appunto con le immagini (graffite sulle pareti di una grotta o incise sulle pietre o sulla corteccia degli alberi o tracciate su pelli) la propria innata esigenza di narrare. Penso, per esempio, ai disegni di uomini e animali del Tassili-n-Ajjer (Algeria) o a quelli delle grotte di Altamira (Spagna) e a tanti altri, in giro per il mondo. D’altronde, se è vero, secondo la teoria vichiana, che le età dell’Umanità corrispondono a quelle dell’uomo, basta osservare il comportamento dei bambini, per trovarne conferma: assai prima di imparare a leggere e scrivere, da sempre e a qualunque latitudine, questi sentono il bisogno istintivo di tracciare figure. Il che ci riporta al significato originario della parola ‘manga’, inizialmente scritta con...

    Leggi tutto...